Asian Beauty, Beautiful Taiwan Tea Company (photo © Christian Nicita)

Asian Beauty, Beautiful Taiwan Tea Company (photo © Christian Nicita)

Mentre scrivo questo articolo mi trovo a Palermo, precisamente a Pot, cucina & bottega, il nuovo ristorante della mia amica Michela. Sono seduto ad un tavolo, mi sono portato il mio set da gong fu cha, e sto finendo la degustazione di questo tè; nel mentre al banco mi stanno preparando una delle loro buonissime crème brûlée alla vaniglia. Il ristorante è aperto da poco più di due mesi e devo dire che è la seconda volta che ci torno; e devo dire che mi piace proprio. E’ bello vedere come i sogni si concretizzino, come i sogni siano reali, fatti di sudore e di impegno. Perché aprire un ristorante in alcuni casi può anche essere facile, ma farlo funzionare bene, renderlo davvero la realtà sognata costa più sudore e fatica dopo l’apertura che non prima. “L’inizio è facile, la fine è difficile” recita una poesia tratta da Il collare della colomba. Così sono contento di essere qui a cercare di contribuire a questo inizio, a cercare, con quel poco che posso di aiutare. No, non in cucina dove Chiara ed Isabella, sotto la guida e con l’aiuto di Michela vanno alla grande, ma in sala. Perché la cucina, quella buona in particolare ha anche bisogno di essere servita, di essere raccotata con passione, di essere degustata. Così tra la mattina e la pausa tra pranzo e cena mi dedico a questo tè, perché non passi un’altra settimana senza articolo.

Questo forse è il migliore Oriental Beauty 2016 che abbia assaggiato. Purtroppo mentre lo recensisco mi rendo conto che è finito, e quindi non disponibile al momento sul sito. Ma confido che arriverà quanto prima il nuovo raccolto.

 

Asian Beauty, Beautiful Taiwan Tea Company (photo © Christian Nicita)

Asian Beauty, Beautiful Taiwan Tea Company (photo © Christian Nicita)

Origine: Xinzhu, Pinglin, Taiwan
Produttore: —
Raccolta:  2016
Acquistato da: Beautiful Taiwan Tea Company — Asian Beauty Oolong

Gong Fu Cha 4 grammi in teiera in terra di Yxing da 120 ml (4 oz) acqua Panna 90°

0 ::
I — 10’’ :: Limpido, giallo topazio con riflessi oro, particelle in sospensione.
Intenso e complesso, fine ed elegante come solo un oriental beauty sa essere. Riconoscimenti tipici aromatici si presentano all’olfatto. Note di miele e noci, mandorla dolce, carota caramellata, ricordi floreali: genziana, gelsomino, camomilla romana, malva; poi frutta a pasta bianca come nespole e pesche tabacchere. Man mano che la temperatura scende, in sottofondo si percepisce una mineralità bianca, come di pomice, e poi dei sentori che ricordano la pasta fresche appena impastata.
L’assaggio è morbido, giocato su sensazioni di pseudo dolcezza e pseudo morbidezza, avvolgente, fresco, abbastanza sapido, poco tannico. Tra queste pieghe morbide però si percepisce il carattere incisivo di questo tè gentile, la sua aromaticità e le note dolcemente ammandorlate danno profondità e spessore ad un assaggio, che come la migliore delle amanti sa essere suadente ed al contempo delicatamente incisiva, per donare un piacere che progredisce e si dipana secondo tutta la lunga ed elegante persistenza.

II — 15’’ :: Limpido, tinto di ambra con riflessi aranciati, particelle in sospensione.
Intenso e complesso. Fine. Appena infuso il calice sembra veicolare sentori di bucce di arancia caramellate e sentori minerali. Agitando il bicchiere il bouquet si amplia regalando ricordi aromatici e floreali, a cui seguono note di miele e poi ancora frutta matura.
L’assaggio è ancora morbido, più deciso, con più freschezza, che unita all’aromaticità regala ricordi primaverili, freschi di fave appena raccolte e mangiate. A questo si unisce il complesso bouquet già sentito all’olfatto per un tè che non ci si stanca mai di bere, che come una bella donna ad ogni infusione regala la bellezza tipica, unica dell’età che sta vivendo, dalla fanciullezza della prima infusione, passando per questa prima maturità di questa seconda che sussurra al degustatore una promessa di piacevolezza anche per le altre infusioni che verranno.

III — 20’’ :: Limpido, tinto di ambra con riflessi aranciati, particelle in sospensione.
Intenso e complesso. Fine ed elegante. Questa terza infusione si presenta vestendo il cappotto della mineralità, della pomice, del gesso. Sotto questo cappotto invece la troviamo riccamente adornata con tutti gli altri sentori precedentemente percepiti, in primis l’aromaticità tipica di questo tè, a seguire la florealità, quindi i ricordi di miele e poi la frutta matura.
L’assaggio non delude, anzi seduce! Assolutamente in linea con le precedenti infusioni questa terza ci regala, finalmente, sia durante l’assaggio che in persistenza la sensazione tattile dei tannini che fanno la loro comparta sulla scena come piccole rughe che sul un bel volto impreziosiscono la bellezza, dando maturità ai lineamenti.

Voto 5 stelle (*****) 96/100

Abbinamento: babà alla cannella con crema al gelsomino, biscotti di pastafrolla con scorze di arancia candita, turbanti di spatola panata.

Asian Beauty, Beautiful Taiwan Tea Company (photo © Christian Nicita)

Asian Beauty, Beautiful Taiwan Tea Company (photo © Christian Nicita)